Il candidato PD alle regionali difende le ragioni del mondo della scuola

“Le riforme vanno fatte, su questo non ci piove, non sono mai stato un conservatore” dichiara Bezzini, “ma bisogna ascoltare le parti sociali coinvolte, confrontarsi con le organizzazioni di rappresentanza e procedere in modo condiviso e democratico”. Così l’ex presidente della Provincia sullo scontro in corso tra Governo e sindacati sul DDL de La Buona Scuola.

Read More

Condividi su