La settimana scorsa si è tenuta a Grosseto la Conferenza regionale della caccia, alla quale ho partecipato, assieme ad altri colleghi e soprattutto, assieme al mondo venatorio, agricolo e a tutti i soggetti interessati. E’ stata un’occasione utile per fare il punto sulle azioni intraprese in questi anni e individuare una linea comune nell’ottica di migliorare e rilanciare il modello toscano di gestione della fauna e dell’intero sistema agro-silvo-pastorale.
Dobbiamo utilizzare gli ultimi mesi di legislatura per intervenire, sempre attraverso un confronto costante con i rappresentanti del mondo agricolo, venatorio e della protezione ambientale, per provare ad attuare le proposte individuate e condivise nell’ambito della conferenza. Con l’obiettivo primario di garantire la sostenibilità per gli anni futuri della caccia in Toscana.

Qui potete scaricare il documento finale della conferenza

Condividi su